Giovedì 30 settembre 2010

Il Senato invia alla Camera il Ddl lavoro

a cura di: eDotto S.r.l.
Approvato dal Senato ieri, il controverso disegno di legge sul lavoro "sballottato" da un paio d'anni si avvia alla Camera. Mentre alcune misure non hanno presentato ostacoli (si veda la possibilita' di assolvere l'ultimo anno di obbligo scolastico a 16 anni con l’apprendistato o la clausola di salvaguardia per il pensionamento anticipato per gli impiegati in attivita' usuranti con turni di notte o con lavoro alle catene di montaggio) altre sono ancora oggetto di critiche. Pur tuttavia, il passaggio al Senato ha licenziato un testo che apporta modifiche sull’arbitrato in materia di controversie sul lavoro, sulle norme per l'impugnazione dei licenziamenti e sui risarcimenti ai lavoratori danneggiati dall'amianto presente sui navigli di Stato. Il risultato e' che: - la scelta del lavoratore di tentare la via dell’arbitrato, invece che del giudice, e' riservata alle liti nascenti dal rapporto di lavoro (non a controversia gia' insorta), la firma della clausola compromissoria sara' volontaria e potra' avvenire solo al termine del periodo di prova se previsto o prima di 30 giorni dalla stipula del contratto; - per opporsi al licenziamento resta il giudice ed il licenziamento non valido dovra' essere impugnato entro 60 giorni dalla ricezione della comunicazione in forma scritta (i licenziamenti orali sono inefficaci e i termini di impugnazione restano di cinque anni; per i cosiddetti licenziamenti invalidi, ad esempio senza giusta causa, i termini di impugnazione sono di 60 giorni, 270 sono i giorni disponibili per la presentazione del ricorso); - a decorrere dal 2012 saranno stanziati 5 milioni di euro l'anno per le vittime dell'amianto nei navigli di Stato, ma nessun illecito penale e' previsto per i comandanti delle navi. Intanto, il ministro Sacconi si adopera per lo Statuto dei lavori. Ha inviato una missiva alle parti sociali in cui auspica conclusioni in tempi brevi.
Fonte: www.ilmessaggero.it - Ddl lavoro, ok Senato: torna arbitrato preventivo, cassato il testo della Camera
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS