Lunedì 19 ottobre 2009

Il rischio elettivo decide la responsabilita' dell'infortunio

a cura di: eDotto S.r.l.
Una sentenza di Cassazione, la n. 21113 del giorno 2 di questo mese, ha concluso che in caso di infortunio capitato al lavoratore durante lo svolgimento delle sue mansioni, per determinare la responsabilita' del datore nell’accaduto, occorre venga accertata la presenza del rischio elettivo. Questo rappresenta il limite alla responsabilita' del datore di lavoro nella causazione degli infortuni sul lavoro ed e' ravvisabile solo in presenza di un comportamento abnorme (arbitrario ed estraneo alle finalita' produttive) del lavoratore, tale da condurlo ad affrontare rischi diversi da quelli connessi alla normale attivita' lavorativa e tale da determinare una causa interruttiva di ogni nesso fra lavoro, rischio ed evento secondo l’apprezzamento di fatto riservato al giudice di merito. Il rischio elettivo si distingue dalla mera colpa, cioe' dall’atto volontario, che - pur posto in essere con imprudenza, negligenza e imperizia - e' motivato da finalita' produttive e non interrompe il nesso fra l’infortunio e l’attivita' lavorativa.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 7 – Quando agli eredi spetta l’indennizzo integrale - Maciocchi
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report