Venerdì 22 ottobre 2010

I temi del 2° congresso Cndcec

a cura di: eDotto S.r.l.
Si e' aperto il 21 ottobre 2010 con la relazione del presidente nazionale Cndcec, Claudio Siciliotti, il 2° Congresso nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili “Per un Paese migliore” alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Il programma del congresso, che chiudera' il 23 ottobre 2010, e' disponibile sul sito del Cndcec. Da evidenziare lo ”scontro/incontro”, nella giornata finale di sabato, tra i professionisti e le Entrate, nella persona del presidente Befera. Il dibattito sicuramente portera' l’attenzione sulla positivita' di una collaborazione tra le parti, nel rispetto delle proprie esigenze e professionalita', che si e' dimostrata vincente. Il direttore e' gia' intervenuto nella prima giornata sull’aggiornamento costituzionale dello statuto del contribuente. Altri importanti nomi si leggono nell’elenco dei partecipanti: oltre a ministri e deputati si vedra' la partecipazione della presidente del Cup e dei consulenti, Calderone, che trattera' il tema della societa' di lavoro professionale (per mettere finalmente i liberi professionisti italiani nella condizione di aggregarsi per competere), Walter Anedda (presidente della Cassa dei dottori commercialisti) e Paolo Saltarelli (presidente della Cassa dei ragionieri). Nella giornata iniziale e' stata presentata la prima proposta di legge che prevede l’introduzione dello Statuto del contribuente nella Costituzione: per elevare al rango di norma costituzionale lo Statuto del Contribuente. Si legge nel comunicato sui 4 progetti di legge che verranno proposti, che e' opportuno “valutare che le norme di condono e sanatoria fiscale possano in futuro essere approvate solo con le maggioranze parlamentari qualificate, richieste ai fini delle modifiche costituzionali, cosi' da sottrarre questa pericolosa e distruttiva tentazione alla piena disponibilita' del governante di turno e costringerlo cosi', salvo ipotesi di massima condivisione istituzionale, a non avvalersi di scorciatoie e imporre (e imporsi) i sacrifici di volta in volta necessari per riformare e far quadrare i conti di questo Paese”. Tra gli argomenti che vedranno il dibattito nei prossimi giorni: - minor burocrazia fiscale e chiarimenti meno a ridosso delle scadenza fiscali; - aumentare la possibilita' di accesso al credito delle piccole imprese; - dare la possibilita' anche per i privati e per quelle micro-realta' imprenditoriali che, giuridicamente, non possono dichiarare fallimento ne' portare i libri in tribunale, di ottenere l’accesso a procedure che consentano una parziale liberazione dai propri debiti (c.d. “esdebitazione”), se in possesso di requisiti di meritevolezza.
Fonte: http://www.cndcec.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS