Venerdì 19 dicembre 2008

I FONDI ALLA CARTA ACQUISTI PORTANO IN DOTE LO SPOT

a cura di: eDotto S.r.l.
Con decreto dell’11 dicembre, pubblicato sulla “Gazzetta Ufficiale” n. 295 di ieri, il ministero dell’Economia e quello del Lavoro dettano le regole per i versamenti “a titolo spontaneo e solidale” al Fondo per la social card. Pertanto, le aziende e i donatori privati che vogliono fare versamenti al Fondo con lo scopo di finanziare la social card destinata agli ultrasessantacinquenni e ai minori di tre anni appartenenti a famiglie disagiate (Fondo istituito dall’articolo 81, comma 29, della legge 133/08), possono farlo direttamente o tramite Onlus che poi trasferiranno le risorse al Fondo. In quest’ultimo caso le donazioni saranno deducibili dal reddito d’impresa secondo le modalità previste dal Tuir: per le imprese è prevista la deducibilità delle erogazioni liberali in denaro “per importo non superiore a 2.065,83 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato”. I benefattori potranno avere una qualifica diversa che va da semplice “donatore” a “donatore partecipante”, “donatore sostenitore” fino a entrare nella “lista d’onore”, in base alle somme versate. Alle varie qualifiche corrisponde la possibilità di reclamizzare i diversi modi di adesione al “programma Carta acquisti”. I donatori sostenitori potranno vincolare l’uso dei contributi versati a “specifici usi, nei limiti delle finalità del Fondo”. Per gli “sponsor” invece è prevista la possibilità logo e marchi “Carta acquisti” associati al proprio marchio e logo in campagne pubblicitarie oltre a richiedere la presenza del proprio logo in campagne istituzionali organizzate dai ministeri dell’economia e del lavoro.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 35 – I fondi alla Carta acquisti portano in dote lo spot - Melis
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS