Mercoledì 9 dicembre 2009

I benefici della tariffe minime per i giovani legali

a cura di: eDotto S.r.l.
La reintroduzione delle tariffe minime dei legali avvenuta per mano della neo approvata riforma forense avra' sicuramente un risvolto positivo per i giovani professionisti del settore. A gridarlo a viva voce e' Giuseppe Silaci, presidente dell’Associazione italiana Giovani Avvocati, che critica la posizione assunta dal Presidente dell’Antitrust Catricala' che osteggia la riforma approvata sostenendone la contrarieta' alla categoria soprattutto per i giovani avvocati. E’ stata, invece, proprio la liberalizzazione, introdotta dall’ex Ministro Bersani, con l’abolizione dei minimi tariffari a creare un gravissimo danno alla categoria e in particolare ai giovani avvocati; infatti la liberalizzazione ha permesso alle grandi imprese, banche ed enti pubblici di imporre le parcelle agli avvocati. Un livello minimo tariffario consente al legale di poter contare su una remunerazione adeguata alla sua preparazione e per i giovani significa poter affrontare e sostenere una degna formazione professionale, indispensabile per la crescita nel mondo del lavoro. E tutto cio' a vantaggio soprattutto dei cittadini che possano contare su legali professionalmente preparati.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 39 – Tariffe a tutela dei giovani legali - Sileci
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS