Mercoledì 3 luglio 2013

Efficienza energetica in edilizia. Decreto-legge di recepimento della Direttiva 2010/31/UE: Dal certificato all'attestato di prestazione energetica (APE), inasprite le sanzioni

a cura di: TuttoCamere.it
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 130 del 5 giugno 2013, il DECRETO-LEGGE 4 giugno 2013, n. 63, recante "Disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell'edilizia per la definizione delle procedure d'infrazione avviate dalla Commissione europea, nonche' altre disposizioni in materia di coesione sociale".
Il decreto – entrato in vigore il 6 giugno 2013 – prevede, agli articoli 6 e 8, comma 3, la soppressione dell’attestato di certificazione energetica (ACE) e l'introduzione, in suo luogo, dell’attestato di prestazione energetica (APE), rispondente ai criteri indicati dalla direttiva 2010/31/UE.
La nuova metodologia di calcolo delle prestazione energetiche degli edifici, così come previsto dal decreto-legge, entrerà in vigore con l'emanazione di prossimi provvedimenti.
Il Ministero dello Sviluppo Economico, con la circolare n. 12976 del 25 giugno 2013, ha fornito chiarimenti sulla normativa tecnica da applicare per la redazione dell’attestato.
La nuova metodologia di calcolo delle prestazione energetiche degli edifici, così come previsto dal decreto-legge, entrerà in vigore con l'emanazione di prossimi provvedimenti.
Con la sostituzione dell'art. 15 del D.Lgs. n. 192/2005 vengono inasprite le sanzioni per il professionista qualificato, il direttore dei lavori, il proprietario o conduttore, l'operatore incaricato del controllo e manutenzione, nel caso di violazioni agli obblighi loro spettanti (art. 12).
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS