Martedì 16 settembre 2014

Eccessive malattie e licenziamento per scarso rendimento

a cura di: Studio Dott.ssa Giorgia Signaroldi
Corte di Cassazione Sentenza 4 settembre 2014 n. 18678.

Con sentenza n. 18678 del 4 settembre 2014, la Cassazione ha affermato la legittimità del licenziamento, da parte del datore di lavoro, di un lavoratore che con le sue malattie agganciate principalmente ai giorni di riposo, aveva fornito «una prestazione lavorativa non sufficiente e proficuamente utilizzabile dall’azienda».

Secondo i giudici della Suprema Corte, il licenziamento non è dovuto al superamento del periodo di “comporto”, ma esclusivamente allo scarso rendimento del lavoratore che con brevi malattie “mirate”, rende non più utile la prestazione lavorativa.


Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS