CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!
Giovedì 6 agosto 2009

Detassazione Tremonti da nuova costituzione

a cura di: eDotto S.r.l.
La detassazione da investimenti in macchinari (beni acquisti da produttori e beni usati sottoposti a processo di effettivo rinnovo) effettuati fino a giugno 2010 non si limita, questa terza volta, alle imprese esistenti alla data di entrata in vigore della Tremonti, ma si estende alle start up, le imprese di nuova costituzione. Il beneficio, che percio' spetta anche ai titolari di reddito d’impresa che costituiranno negli ultimi mesi dell’anno in corso e nei primi sei del prossimo (a prescindere dal regime contabile adottato), consiste in un bonus pari al 50 per cento del costo di acquisto di macchinari o attrezzature compresi nella Tabella Ateco 2007, divisone 28. La riduzione del reddito imponibile vale ai fini Ires o Irpef, non generando invece effetti a fini IRAP. L’ampliamento dell’area di detassazione e' una vera novita' rispetto al passato. Nelle due precedenti versioni della Tremonti, infatti, l’incentivo subiva il limite dell’applicabilita' alle sole aziende gia' esistenti ala data di operativita' della legge. Circa l’ambito soggettivo, potranno accedere al vantaggio fiscale come qui ricordato: persone fisiche esercenti attivita' commerciale ancorche' gestita in forma di impresa familiare, comprese le aziende coniugali; societa' in nome collettivo e in accomandita semplice; societa' di armamento; societa' di fatto che abbiano per oggetto l'esercizio di attivita' commerciale; consorzi tra imprese; societa' a responsabilita' limitata, per azioni e in accomandita per azioni; societa' cooperative e di mutua assicurazione; enti pubblici e privati, diversi dalle societa', aventi per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di un'attivita' commerciale; enti pubblici e privati, diversi dalle societa', non aventi per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di un'attivita' commerciale, limitatamente al reddito derivante dall'attivita' commerciale esercitata; societa', enti commerciali e persone fisiche non residenti nel territorio dello Stato, relativamente alle stabili organizzazioni situate nel territorio stesso, nella misura in cui l'attivita' di ricerca e' svolta dalla stabile organizzazione. I soggetti viceversa esclusi dal beneficio sono: persone fisiche esercenti attivita' agricola entro i limiti previsti dall'articolo 32 del TUIR; enti non commerciali se non titolari di reddito d'impresa; esercenti arti e professioni. L’agevolazione - che rileva per il saldo, non anche per il calcolo degli acconti (2009-2010-2011) e che riguarda gli investimenti effettuati nel periodo compreso tra il 1° luglio 2009 e il 30 giugno 2010, interessando cosi' i periodi d’imposta 2009 e 2010 – opera, oltretutto massimizzando gli effetti del bonus, anche per le societa' in perdita; la detassazione comporta in questo caso un aumento dell'importo, con possibilita' di riporto a nuovo nei successivi cinque esercizi, salvo il riporto illimitato per le societa' neo costituite. L’investimento puo' essere realizzato secondo le seguenti modalita': - acquisto: rileva il momento di consegna / spedizione, ovvero, se successiva, la data in cui si verifica l'effetto traslativo o costitutivo della proprieta', mentre per le prestazioni di servizi direttamente connesse alla realizzazione degli investimenti agevolabili, rileva la data di ultimazione delle stesse. La data di entrata in funzione del bene non e' rilevante ai fini dell'agevolazione (lo e' per la deduzione degli ammortamenti); - locazione finanziaria (leasing): rileva il momento della consegna; - realizzazione mediante appalto: tutto il costo entra nell'anno in cui l'opera e' ultimata, indipendentemente dall'inizio lavori; - realizzazione mediante costruzione interna: occorre fare riferimento alle regole generali sulla competenza (Articolo 109 TUIR) avendo a riferimento le spese complessivamente sostenute. Si rammenta da ultimo che cumulare la Tremonti-ter con altre agevolazioni pubbliche (contributi comunitari) si puo', non configurandosi l’agevolazione come “aiuto di stato” e non dovendo quindi essere soggetta a vincoli di cumulo. Alessia Lupoi
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 21 - Tremonti ter per le start up - Gaiani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS