Venerdì 15 aprile 2016

In una recente pronuncia - sentenza n. 586 del 15 gennaio 2016 - la Corte di Cassazione ha dichiarato legittimo un licenziamento disciplinare causato dal fatto che il lavoratore, pur essendo in malattia, prestava costantemente attività lavorativa in favore di terzi.

I giudici della Suprema Corte hanno evidenziato come durante la malattia non sussista di per sé un divieto allo svolgimento di attività lavorative in favore di terzi , tranne nel caso in cui l'ulteriore attività sia in concorrenza con il proprio datore di lavoro e/o possa aggravare la patologia in essere, ritardando, così, il rientro del lavoratore in azienda.

La prova della compatibilità del lavoro con la patologia sofferta rimane comunque a carico del lavoratore.


Fonte: http://www.lavoro-previdenza.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS