Giovedì 28 aprile 2016

Commercio su aree pubbliche - Subingresso - Reintestazione di una autorizzazione per commercio su posteggio 

a cura di: TuttoCamere.it
Con la risoluzione n. 48847 del 23 febbraio 2016, il Ministero dello Sviluppo Economico reca chiarimenti in merito alle competenze e alle modalità di applicazione delle disposizioni in materia di subingresso nell'esercizio del commercio sulle aree pubbliche, in risposta ad un Comune che ha richiesto un parere in merito alla possibilità di reintestare un'autorizzazione per commercio su area pubblica su posteggio, ritenendo di non esserne legittimato stante la circostanza che la medesima autorizzazione è stata rilasciata da un Comune ubicato in un'altra Regione.

Il Ministero ricorda che, ai sensi della normativa statale (art. 28, commi 3, 4 e 6, del D.Lgs. n. 114/1998) i soggetti in possesso di autorizzazione all'esercizio dell'attività di commercio sulle aree pubbliche - sia su posteggio che in forma itinerante - sono abilitati alla partecipazione alle fiere sia nell'ambito della Regione che ha rilasciato il titolo autorizzatorio che nelle altre Regioni.

La disciplina statale non reca specifiche disposizioni in materia di subingresso per l'esercizio su aree pubbliche, né in materia di reintestazione dell'autorizzazione a seguito del trasferimento della gestione o della proprietà per atto tra vivi o per causa di morte. Tuttavia, va rilevato che il subingresso, ai sensi del combinato disposto dell'articolo 30, comma 1 e 26, comma 5 ,del D.Lgs. n. 114 del 1998, nonché ai sensi della disciplina generale vigente, è soggetto alla Segnalazione Certificata di Inizio di Inizio Attività (SCIA). Tale istituto, come disciplinato dall'articolo 19 della legge n. 241, consente, in presenza dei requisiti e dei presupposti richiesti, l'avvio immediato dell'attività e non presuppone alcun conseguente provvedimento di legittimazione all'avvio dell'attività da parte del comune competente per territorio, al quale la SCIA è inoltrata.

Pertanto, il soggetto che ha presenta al Comune X la SCIA per subingresso ha titolo sia ad esercitare legittimamente l'attività che il dante causa svolgeva nel posteggio del mercato, ubicato ovviamente nel medesimo Comune X, sia a partecipare alle fiere alle quali partecipava il dante causa usufruendo degli eventuali titoli di priorità correlati al titolo legittimante.

Nei casi in cui le discipline regionali vigenti dispongano la voltura dell'autorizzazione per l'esercizio dell'attività sulle aree pubbliche in qualunque forma esercitata a seguito dei subingressi, secondo il Ministero, considerato che un titolo autorizzatorio può essere volturato soltanto da parte del Comune che lo ha rilasciato, nel caso oggetto del quesito la voltura dovrebbe essere effettuata dal Comune X e non potrebbe in alcun caso essere disposta dal Comune che, al soggetto in questione, ha rilasciato precedentemente al subingresso un'autorizzazione per il commercio itinerante.
 
Per scaricare il testo della risoluzione ministeriale clicca qui.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web