Martedì 7 luglio 2009

Cei: sanatoria per le badanti

a cura di: eDotto S.r.l.
A seguito dell'approvazione del pacchetto sicurezza che introduce il reato di clandestinita', colf e badanti senza permesso di soggiorno rischiano di essere espulsi con tanto di condanna penale. Vari ministri hanno assicurato l'adozione, quanto prima, di una soluzione al problema: in particolare, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Carlo Giovanardi, ha proposto una regolarizzazione simile a quella del 2002 ottenendo, tuttavia, il no secco della Lega. Il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, nel sottolineare che la legge non e' retroattiva, assicura che il problema sara' affrontato dal Governo nella sua collegialita'. Egli cerca una mediazione sul pacchetto sicurezza che, approvato, porrebbe nell’illegalita' non meno di 500mila colf e badanti: nessuna sanatoria (come chiesta dalla Cei), ma appunto, l'Esecutivo interverra' collegialmente per gestire la transizione.

Ha invece valore retroattivo la norma introdotta, sempre dal disegno di legge sicurezza, in materia di permanenza nei centri Cie. Ai sensi dell'art. 1, comma 23, infatti, l'estensione del periodo di permanenza fino a 180 giorni riguardera' non solo i clandestini rintracciati dopo l'entrata in vigore della legge ma anche coloro che gia' risiedono nei centri di identificazione ed espulsione.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 7 – Cei: sanatoria per le badanti – M. Lud.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS