Venerdì 13 gennaio 2006

BUONI PASTO E FISCO

a cura di: Studio Meli S.r.l.
Il regime fiscale dei buoni pasto, dal punto di vista dell'Iva, è controverso anche negli altri Stati europei. Il "buono" può essere considerato un mero strumento finanziario, come le carte di credito prepagate, data la possibilità di spenderlo secondo varie modalità e in diversi luoghi di utilizzo oppure un titolo di legittimazione a una prestazione di servizio, sia pure articolata, ma indirizzata a determinate persone con un contenuto definito. Le incertezze "logiche" riguardano anche le aliquote Iva — dato che i servizi di mensa sono al 4%, mentre le somministrazioni nei pubblici esercizi sono al 10% — e il diritto di detrazione, ora nelle lettere e) ed f) dell'articolo 19 bis 1 (Dpr 633/72).
Fonte: Il Sole 24 Ore - 13 gennaio 2006 - Raffaele Rizzardi
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali