Martedì 7 dicembre 2010

Avvocati – dipendenti pubblici part time: la questione alla Consulta

a cura di: eDotto S.r.l.
Dopo che la Corte di giustizia Ue, con sentenza dello scorso 2 dicembre, ha ritenuto legittima la normativa nazionale italiana che nega ai dipendenti pubblici impiegati in una relazione di lavoro a tempo parziale l’esercizio della professione di avvocato disponendo la loro cancellazione dall’albo degli avvocati è ora la Corte di cassazione, a Sezioni unite, ad essersi pronunciata sulla vicenda.

Con ordinanza n. 24689 del 6 dicembre, la Corte di legittimità, sostenendo che la detta incompatibilità, introdotta con la Legge n. 339/2003, risulterebbe lesiva delle “legittime aspettative e affidamento nella certezza del diritto e nella sicurezza giuridica” delle situazioni esistenti e dei rapporti giuridici in atto. I giudici di Cassazione hanno così deciso di rinviare la decisione della questione alla Corte costituzionale sospendendo, contestualmente, l'efficacia delle decisioni con cui il Consiglio nazionale forense ha disposto la cancellazione dall'albo degli avvocati-dipendenti pubblici part-time.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS