Martedì 23 giugno 2009

Attivita' accessorie con tutele ad hoc

a cura di: eDotto S.r.l.
Diffuso ieri dalla Fondazione studi del Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro, il documento di analisi sul contratto di lavoro accessorio, introdotto dalla riforma del mercato del lavoro e modificato di recente, pone in evidenza come alla previsione generale che legittima il lavoro accessorio nei limiti di compensi sino a 5mila euro in un anno solare e per ciascun committente, la norma aggiunga ulteriori peculiarita' reddituali: per i percettori di prestazioni integrative del salario o sostegno al reddito, il limite e' di 3mila euro; per le imprese familiari, di 10mila. L’ambito temporale entro cui commisurare il limite dei compensi (anno solare) e', per la Fondazione studi, il periodo fisso compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre di ogni anno, in luogo di un periodo mobile. Un criterio che semplifica non poco l’ambito gestionale del rapporto. Il contratto di lavoro accessorio – spiega il documento di analisi – e' una prima ipotesi sperimentale in cui la qualificazione giuridica del rapporto non rileva in quanto prevalgono le specifiche tutele individuate dal legislatore. Va rispettata la disciplina contenuta negli articoli da 70 a 73 del dlgs 276/2003, essendo marginale che se si tratti di lavoro autonomo o subordinato. Poi, i lavoratori accessori non vanno registrati sul libro unico del lavoro, ne' e' prevista alcuna sottoscrizione di un contratto di lavoro e il committente non e' soggetto all’obbligo di comunicazione preventiva ai Servizi per l’impiego.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 35 - Attivita` accessorie con tutele ad hoc - De Fusco
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS