Giovedì 28 aprile 2011

Assonime sulla novita' del bonus conciliazione

a cura di: eDotto S.r.l.
Assonime, con la circolare n. 12 del 2011, spiega il modello 730/2011, che dovrà essere presentato dai lavoratori dipendenti entro il 2 maggio 2011 ai propri sostituti d’imposta, oppure entro il 31 maggio 2011 ad un Caf dipendenti o ad un professionista abilitato.

Una novità del modello in oggetto è rappresentata dal credito d'imposta per le mediazioni nell’ambito delle conciliazioni di controversie civili e commerciali: ammonta a 500 euro il credito per la mediazione andata a buon fine o a 250 per il tentativo fallito.

A partire dal 2011, il ministero della Giustizia invierà ai contribuenti entro il 30 maggio di ciascun anno una comunicazione che rechi l'importo del credito spettante e trasmetterà telematicamente all'agenzia delle Entrate l'elenco dei beneficiari. Il bonus deve essere necessariamente indicato nella dichiarazione dei redditi e può essere fruito con l’F24 in compensazione o detratto dalle imposte sui redditi di lavoratori autonomi o imprese. Non è previsto il rimborso.

Nel 730/2011 (redditi 2010) l'importo del bonus dovrà essere esposto nella colonna 1 del quadro G, sezione VI al rigo G8. Eventuali quote del credito già fruito con la compensazione devono essere esposte nella colonna 2.
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web