Lunedì 12 gennaio 2009

AL RESPONSABILE SICUREZZA INFORTUNIO RISARCITO MENO

a cura di: eDotto S.r.l.
La Cassazione, con la sentenza 29323 del 2008, nel respingere il ricorso di un caposquadra che si era infortunato durante i lavori di posa in opera di cavi coassiali all’interno dell’intercapedine di un condominio, ha stabilito che solo il completo rispetto della disciplina antinfortunistica garantisce al lavoratore un ristoro pieno del pregiudizio subito. Pertanto, il danno differenziale tra l’indennizzo pagato dall’Inail e l’affettiva lesione non può essere chiesto al datore di lavoro dal responsabile della sicurezza vittima di un incidente di cantiere che ha violato le regole che aveva l’obbligo di adottare all’interno dell’azienda. La Corte spiega che non può essere neanche considerato il fatto che il preposto alla sicurezza rivestisse una qualifica non adeguata all’incarico. Infatti, l’accettazione della nomina e lo svolgimento di un addestramento conforme rendono irrilevante il livello professionale d’inquadramento.
Fonte: Il Sole – 24 Ore – Norme e tributi, p. 4 - Al responsabile sicurezza infortunio risarcito meno - Bresciani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report