Mercoledì 13 marzo 2013

Aidc Milano, illegittima la solidarieta' fiscale negli appalti

a cura di: eDotto S.r.l.
Anche per l’Aidc Milano, come per Confindustria, la disciplina sulla solidarietà fiscale negli appalti dell'art. 13-ter, del Dl 83/2012 è illegittima.

Si sottolinea, in un documento appena redatto, che la sanzione per mancata dimostrazione di aver vigilato - che può arrivare a 200 mila euro - è contraria al principio di proporzionalità.

Anche il blocco dei pagamenti crea un danno all'appaltatore eccessivo rispetto all'obiettivo anti-frode, anche in considerazione della eventualità che la frode si riveli inesistente.

Ma la questione nodale è il gravame per il committente e/o l’appaltatore della verifica del corretto adempimento degli obblighi fiscali dei partecipanti all'appalto. In merito, si evidenzia che la sfera interessata è quella delle attività rilevanti ai fini Iva, sono esclusi gli appalti pubblici. Pertanto, il committente/appaltatore dovrà immergersi nella verifica complessa della documentazione fiscale del subappaltore (le somme potrebbero essere state oggetto di compensazione), a meno di una autocertificazione dello stesso o dell'asseverazione di professionisti abilitati, anche se non ha sospetti di frode fiscale per mancato versamento di tributi. Ciò viola sia il principio della proporzionalità che il principio di certezza del diritto, che con il legittimo affidamento, costituiscono obblighi costituzionali delle discipline degli stati europei.

Anche il legittimo affidamento è leso, poiché il committente/appaltatore già riceve l’attestazione di una pubblica amministrazione sulla regolarità contributiva dell’appaltatore/subappaltatore.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS