Mercoledì 29 luglio 2015

Accesso alle prestazioni del Fondo di Garanzia: le istruzioni Inps in caso di apertura della procedura di liquidazione del patrimonio

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La legge 27 gennaio 2012 n. 3, all'art. 14-ter ha introdotto nel nostro ordinamento un nuovo tipo di procedura concorsuale: la liquidazione del patrimonio.

L'INPS, con il messaggio n.4968 del 24 luglio 2015, ha fornito informazioni generali sulla procedura e istruzioni tecniche ed amministrative per l'istruttoria delle domande relative alla citata procedura, introdotta dall'art. 14-ter della L. 3/2012.

Possono accedere a questo tipo di procedura i debitori non assoggettabili alle procedure concorsuali disciplinate dalla Legge Fallimentare, come:

  • persone fisiche che non svolgono attività di impresa (professionisti ed altri lavoratori autonomi);
  • imprenditori commerciali sotto la soglia di cui all'art. 1 L.F.;
  • imprenditori agricoli;
  • start up innovative di cui all'art. 25 DL 179/2012

a condizione che, nei 5 anni precedenti la richiesta di apertura della procedura, non abbiano fatto ricorso a procedimenti di composizione della crisi da sovraindebitamento previsti dal capo II della citata Legge n. 3/2012.

I requisiti per accedere alle prestazioni del Fondo di garanzia, in caso di datore di lavoro non assoggettabile a procedura concorsuale, sono:

  • cessazione del rapporto di lavoro subordinato;
  • dimostrazione che il datore di lavoro non è assoggettabile alle procedure concorsuali di cui al RD 267/1942 (fallimento, amministrazione controllata e liquidazione coatta amministrativa);
  • insufficienza delle garanzie patrimoniali del datore di lavoro;
  • esistenza del credito per TFR e ultime tre mensilità di retribuzione rimasto insoluto.

Clicca qui per leggere il messaggio.


Fonte: http://www.inps.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS