Martedì 22 marzo 2011

Via libera alle domande di nulla osta per 60mila stagionali

a cura di: eDotto S.r.l.
Il Dcpm del 17 febbraio 2011, che prevede l’ingresso in Italia di 60mila lavoratori extracomunitari da impiegare in attività stagionali, è stato pubblicato sulla “Gazzetta Ufficiale” n. 65 del 21 marzo 2011.

Così, a partire dalle ore 8 di oggi e fino alle ore 24 del 31 dicembre, sarà possibile inviare le domande di richiesta di nulla osta al Ministero dell’Interno, esclusivamente con modalità telematica. La novità del decreto flussi 2011 è che i datori di lavoro, nel formulare la domanda, possono specificare che la loro richiesta ha durata pluriennale.

I soggetti interessati, che saranno ripartiti tra le regioni e le province autonome italiane, sono i lavoratori di Serbia, Montenegro, Bosnia-Herzegovina, Repubblica ex Jugoslava di Macedonia, Repubblica delle Filippine, Kosovo, Croazia, India, Ghana, Pakistan, Bangladesh, Sri Lanka, Ucraina, Gambia, Niger e Nigeria. Coinvolti anche i lavoratori dei Paesi che hanno sottoscritto o stanno per sottoscrivere accordi di cooperazione in materia migratoria: Tunisia, Albania, Marocco, Moldavia ed Egitto.

Si ricorda che l’Enpals ha emanato il messaggio 3/2011, con cui si specifica che per regolarizzare l’ingresso di stranieri da impiegare nella realizzazione e produzione di spettacoli non occorre più il preventivo parere del dipartimento dello spettacolo del Ministero per i beni e attività culturali.
Fonte: http://www.gazzettaufficiale.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali