Software Gestidee- semplifica e organizza il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Venerdì 27 febbraio 2015

Uno dei due coniugi e' assente al rogito: perde la meta' del bonus prima casa

a cura di: FiscoOggi
Il possesso delle condizioni soggettive si dichiara personalmente, a pena di decadenza, nella compravendita o, successivamente, con un atto aggiuntivo avente stessa forma.

E' legittima la revoca, per la meta', dell'agevolazione fiscale "prima casa" se, al momento del rogito, era presente solo uno dei due coniugi che ha acquistato il bene in comunione legale. Le dichiarazioni prescritte dalla norma agevolativa devono essere rese al notaio da entrambi i coniugi acquirenti e l'eventuale dichiarazione integrativa deve essere redatta "con le stesse formalita' giuridiche del precedente [atto] ed entro i termini di decadenza".
E' quanto ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 1988 del 4 febbraio 2015.

La vicenda
L'Amministrazione finanziaria aveva notificato un avviso di liquidazione con il quale era stata revocata, per la meta', l'agevolazione fiscale per l'acquisto della prima casa. Detta agevolazione era stata cosi' riconosciuta nei confronti del solo coniuge, che aveva acquistato l'immobile in regime di comunione legale, presente al momento del rogito.

Clicca qui per approfondimenti.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS