Mercoledì 9 giugno 2010

Unico 2010, operazioni straordinarie al doppio test del riallineamento e affrancamento accelerato

a cura di: eDotto S.r.l.
Le societa' che nel corso del 2009 hanno realizzato operazioni straordinarie (fusione, scissione, conferimento d’azienda) possono optare per l’assoggettamento ad imposta sostitutiva, ai sensi di quanto disposto dall’articolo 176 del Tuir, o possono procedere con il riallineamento speciale previsto dall’articolo 15 del Decreto legge n. 185/2008. Un doppio binario. La strada dei disallineamenti affrancabili richiede che l’operazione di riorganizzazione societaria abbia per oggetto un complesso aziendale e non solo singoli beni come, per esempio, immobili o partecipazioni. La legge 244/07 ha introdotto la possibilita' di riallineare i valori civili e fiscali dei beni iscritti nelle immobilizzazioni materiali e immateriali compreso l’avviamento, mediante il pagamento di un’imposta sostitutiva con aliquota del 12, 14 o 16% per scaglioni di valori (rispettivamente fino a 5, da 5 a 10 e oltre 10 milioni di euro). Il riallineamento puo' avvenire anche in caso di fusione inversa. Il pagamento dell’imposta sostitutiva puo' avvenire nell’esercizio successivo a quello della riorganizzazione oppure in quello ancora seguente, versando la prima rata pari al 30% del totale entro il termine di pagamento delle imposte (16 giugno, prorogato al 6 luglio senza pagamento della maggiorazione dello 0,4%). Le successive rate del 40% e del 30% andranno pagate rispettivamente nel 2011 e nel 2012. Altra possibilita' per le operazioni straordinarie effettuate nel corso del 2009 e' quella del riallineamento speciale, che prevede il pagamento di un’imposta sostitutiva del 16% sull’intero valore, con il versamento in un’unica soluzione entro la data fissata per il pagamento delle imposte di Unico 2010. Questa seconda opzione riguarda l’avviamento, i marchi e le altre attivita' immateriali non affrancabili con il metodo ordinario. Nel caso specifico di avviamento e marchi, con il pagamento del 16% si ottiene la deduzione di quote non superiori ad un nono del valore anche senza transito dal conto economico. La deducibilita' scatta, pero', solo dal 2011; pertanto, nel 2010 non e' ammessa alcuna deduzione a differenza di cio' che avviene se si sceglie il metodo dell’affrancamento. Per le operazioni straordinarie effettuate nell’esercizio 2008 non e' prevista la doppia strada, ma e' consentito il solo affrancamento ex articolo 176, comma 2-ter, del Tuir.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 37 – Premio per gli ammortamenti - Gaiani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report