Mercoledì 2 febbraio 2011

Ultime due chiamate per regolarizzare lavoratori domestici e convertire permessi di soggiorno

a cura di: eDotto S.r.l.
Oggi e domani, rispettivamente 2 e 3 febbraio 2011, sono previsti due nuovi “click day” per la regolarizzazione di lavoratori extracomunitari e per la conversione di permessi di soggiorno, secondo quanto previsto dal decreto Flussi 2010.

Nello specifico, oggi, 2 febbraio, saranno messi a disposizioni nuovi 30mila posti di lavoro per colf e badanti provenienti da paesi “non riservatari”, cioè da quei Paesi che non hanno sottoscritto accordi con l’Italia in materia migratoria. I lavoratori dei Paesi “riservatari” hanno partecipato al primo invio online, che si è tenuto il 31 gennaio e che ha visto l’inoltro di 215mila domande online.

Nella giornata di domani, invece, saranno messi a disposizione 16mila posti per la regolarizzazione di permessi di soggiorno per studio, tirocinio, lavoro stagionale e ingressi di lavoratori formati all’estero. I lavoratori con un regolare permesso di soggiorno ottenuto per i suddetti motivi possono richiedere la conversione del loro titolo in un permesso di lavoro subordinato. La richiesta può essere avanzata anche dai titolari di un permesso di soggiorno stagionale, a patto che siano al secondo soggiorno per lavoro stagionale in Italia. La richiesta di nullaosta può essere presentata anche dai cittadini extracomunitari titolari di un permesso di soggiorno Ce, rilasciato da uno Stato Ue diverso dal nostro Paese. Questi ultimi potranno richiedere la conversione del loro titolo in un permesso di lavoro autonomo.

La domanda è subordinata alla circostanza che il datore di lavoro, oltre ad offrire un reddito, alloggio e le spese per il rientro in patria, sia in regola con i versamenti contributivi e assicurativi dovuti per il personale occupato, non abbia effettuato negli ultimi 12 mesi licenziamenti per riduzione del personale e non sia ricorso alla Cassa integrazione guadagni. Ultima garanzia che deve presentare il datore è che il rapporto di lavoro potrà essere sciolto solo per motivi di legge o contratto prima della scadenza fissata.
Fonte: http://www.consulentidellavoro.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS