Martedì 24 giugno 2008

TFR, ANTICIPI RECUPERABILI

a cura di: eDotto S.r.l.

Sono state fornite dall’Inps, con il messaggio 14259 del 2008, le indicazioni sulle modalità con cui potranno essere definite le denunce contributive con un saldo a credito azienda (DM10 con saldo a credito d’azienda). Gli importi per anticipazioni o liquidazioni di prestazioni di competenza del Fondo di Tesoreria conguagliati dai datori per un ammontare superiore a quello previsto dalla legge per il mese cui si riferisce la denuncia contributiva hanno generato problemi gestionali che l’Istituto risolve con il messaggio in oggetto, che reca anche le istruzioni per consentire alle aziende la restituzione di eventuali somme conguagliate in eccedenza a valere sullo stesso Fondo. I nuovi codici da utilizzare in tali operazioni sono:

- MPA1 per la restituzione al Fondo di Tesoreria di eventuali importi erroneamente conguagliati in eccesso a titolo di anticipazioni;

- MPF1 per la restituzione al Fondo di Tesoreria di eventuali importi erroneamente conguagliati in eccesso a titolo di liquidazione di Tfr;

- CF30 per la restituzione al Fondo di Tesoreria di eventuali importi erroneamente conguagliati in eccesso relativi all’imposta sostitutiva calcolata sulla rivalutazione del Tfr.


Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 38 – Tfr, anticipi recuperabili – Cannioto – Maccarone
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS