Venerdì 5 settembre 2014

TASI soppressa nel comune di Positano (e non è il solo)

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Sarà un paradiso, anche fiscale, il comune della Costiera Amalfitana dove il consiglio comunale ha soppresso la TASI per prime e seconde case, esercizi commerciali e attività imprenditoriali. Una provocazione, a detta del sindaco Michele De Lucia, per manifestare "l'assoluta contrarietà a questo nuovo balzello imposto dal Governo centrale" che "altro non è che lo strumento fornito ai Comuni per introitare, sotto altro nome, l'Imu sulle prime abitazioni”. Va precisato che il comune di Postano ha chiuso il bilancio 2013 con un avanzo di circa 1,4 milioni di euro e pertanto può permettersi “di fare provocazioni politiche di questo genere”. Ma la scelta di Postano pare non essere isolata. Anche il comune di San Lorenzo del Vallo (in provincia di Cosenza) ha deciso di sopprimere la TASI. Con un comunicato il sindaco Luciano Marranghello ha affermato che “L’amministrazione comunale, in coerenza con la politica di contenimento della pressione fiscale a carico delle fasce di popolazione più disagiata, ha deciso che la tassa per i servizi comunali indivisibili (TASI) non verrà pagata”.
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS