Mercoledì 15 luglio 2009

Sull’Irap le Regioni hanno potesta' limitate

a cura di: eDotto S.r.l.
Con la sentenza n. 216 di ieri, la Corte Costituzionale per la prima volta prende in esame l’argomento della regionalizzazione dell’Irap, disposta dall’articolo 1, comma 43 della legge Finanziaria 2008. La Consulta, confermando quanto gia' sancito dalla legge delega n. 42/2009 sul federalismo fiscale, ribadisce che i tributi delle Regioni sono suddivisi in tributi propri, addizionali e tributi propri derivati. I tributi derivati sono, comunque, imposte istituite dalla legge statale per cui i margini di manovra delle Regioni sono delimitati da quest’ultima. Dunque, le Regioni possono unicamente esprimere la facolta' di disporre esenzioni, detrazioni e deduzioni, mentre non possono modificare la base imponibile. Al contrario, invece, la potesta' regionale e' piena sui tributi propri. Roberta Moscioni
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 34 - Nuovo stop alle regioni sull’imponibile Irap - Lovecchio
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali