Giovedì 23 ottobre 2008

SU COLLIRI E POMATE NIENTE SCONTI FISCALI

a cura di: eDotto S.r.l.
Nella risoluzione 396 del 22 ottobre 2008 l’agenzia delle Entrate chiarisce che per l’acquisto di colliri e pomate non spetta né lo sconto Irpef né la deduzione come onere deducibile. Dunque, gli scontrini con la dicitura “parafarmaco” non danno diritto ad alcun beneficio fiscale. Tale dicitura è riportata in caso di acquisto di integratori alimentari, prodotti fitoterapici che non hanno l’autorizzazione all’immissione in commercio, colliri e pomate, ossia per le spese che non possono essere equiparate alle spese per medicinali né alle spese sanitarie per le quali è riconosciuta la deduzione o la detrazione d’imposta. Mentre, danno diritto all’agevolazione gli scontrini che recano la dicitura medicinali, come i medicinali fitoterapici ufficialmente approvati dall’Aifa.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 34 – Su colliri e pomate niente sconti fiscali - Morina
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS