Venerdì 3 luglio 2009

Studi di settore aprono alle rate

a cura di: eDotto S.r.l.
I contribuenti che esercitano attivita' economiche alle quali sono applicati gli studi di settore possono pagare a rate il versamento dell’Iva dovuta sulle entrate contabilizzate che sono state adeguate a quelle presunte dallo studio di settore. Di conseguenza, i versamenti dell’Iva per adeguamento possono avvenire ratealmente, gia' a partire dalla scadenza del 6 luglio prossimo. Il comunicato stampa di ieri dell’agenzia delle Entrate ha ribadito tale concetto, specificando che la disposizione contenuta nell’articolo 15, comma 6 del dl 78/2009, in vigore dal 1° luglio 2009, che estende la rateizzazione al versamento dell’Iva da adeguamento agli studi di settore, puo' essere usata gia' dal versamento in scadenza il 6 luglio. Pertanto, in sede di compilazione del modello F24, non si devono fornire indicazioni circa la rateizzazione e i contribuenti, che effettuano l’adeguamento ai ricavi o compensi presunti dagli studi di settore, devono versare l’Iva per adeguamento con il codice 6494. In caso di versamento entro il secondo termine di versamento a saldo dell’imposta sul reddito, cioe' dal 7 luglio al 5 agosto, e' prevista la maggiorazione dello 0,40%. Coloro che pagano a rate devono applicare il nuovo tasso di interesse del 4% annuo.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 31 - Studi di settore aprono alle rate - Morina
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS