Mercoledì 18 dicembre 2002

STRETTA SULLE AUTO AD "USO UFFICIO"

a cura di: Studio Meli S.r.l.
Con decreto direttoriale dell'11 dicembre 2002 del dipartimento dei trasporti terrestri del ministero delle infrastrutture sono state poste rigide regole per l'immatricolazione dei veicoli e dei rimorchi ad "uso ufficio"
In particolare il veicolo deve avere alcune caratteristiche specifiche quali:
1) massimo 2 posti escluso il conducente disposti su un'unica fila;
2) attrezzature ed arredi permanenti;
3) altezza dell'ambiente ufficio non inferiore a 180 cm.;
4) impianto elettrico certificato
5) rivestimenti certificati ed ignifughi
6) presenza di un estintore.
Il decreto rafforza dal punto di vista tecnico l'opinione "tributaria" in materia del Ministero dell'Economia e delle Finanze che con risoluzione n. 179/E/2001 aveva già precisato che per poter fruire della totale deducibilità dal reddito dei costi e della detraibilità dell’IVA è necessario, non solo che l’auto sia effettivamente immatricolata come autoveicolo ad uso speciale, ma anche che il bene sia effettivamente calato nell’attività produttiva e che soddisfi una obiettiva esigenza dell’impresa o del professionista di avere uffici mobili da spostare, ad esempio in caso di mostre o fiere.
Fonte: ItaliaOggi
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report