Martedì 29 novembre 2016

Start-up innovative - Pubblicato il modello uniforme per gli atti modificativi dell'atto costitutivo di una SRL senza il ricorso al notaio

a cura di: TuttoCamere.it

Dopo la pubblicazione del modello standard per la redazione degli atti costitutivi è arrivata anche la pubblicazione del modello standard per la redazione degli atti modificativi dell'atto costitutivo delle Start-up innovative.

E' stato, infatti, pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 277 del 26 novembre 2016, il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 28 ottobre 2016, recante "Approvazione del modello per le modifiche delle start-up innovative, ai fini dell'iscrizione nel registro delle imprese, a norma dell'art. 4, comma 10-bis, del decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 3, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2015, n. 33".

Dopo la pubblicazione del Decreto 17 febbraio 2016, recante "Modalità di redazione degli atti costitutivi di società a responsabilità limitata start-up innovative", con il quale, dando attuazione a quanto previsto dall'art. 4, comma 10-bis, del D.L. n. 3/2015, convertito dalla L. n. 33/ 2015, è stato approvato il modello uniforme di atto costitutivo/statuto per le start-up innovative in forma di S.r.l., è arrivata la pubblicazione di questo nuovo decreto con il quale è stato approvato anche il modello uniforme per le modifiche dell'atto costitutivo delle Start-up innovative costituite in forma di S.r.l..

In deroga a quanto previsto dall'art. 2480, secondo capoverso, del Codice civile, anche gli atti modificativi dell'atto costitutivo e dello statuto delle Società a responsabilità limitata, aventi per oggetto esclusivo o prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico di cui all'art. 25, comma 2, del dD.L. n. 179/2012, potranno essere redatti in forma elettronica e firmati digitalmente a norma dell'art. 24 del  C.A.D., dal Presidente dell'assemblea e da ciascuno dei soci che hanno approvato la delibera, nel caso di società pluripersonale, o dall'unico socio nel caso di unipersonale, in totale conformità al modello standard allegato sotto la lettera a) al presente decreto.

Tali modalità possono essere adottate dalle società:
a) per le modifiche che non comportano la perdita dei requisiti di cui all'art. 25, comma 2, del decreto-legge 19 ottobre 2012, n. 179 e
b) per la cancellazione dalla sezione speciale del Registro delle imprese delle start-up innovative.

Contestualmente al deposito per l'iscrizione in sezione ordinaria  del Registro delle imprese del verbale modificativo, la start-up deposita la dichiarazione di attestazione del mantenimento dei requisiti di cui al comma 15, dell'art. 25, del citato D.L. n. 179/2012.

L'atto  modificativo dovrà essere redatto in modalità esclusivamente informatica e dovrà essere redatto sulla base delle specifiche tecniche del formato elettronico elaborabile del modello, emanate dal Ministero dello Sviluppo Economico, e presentato per l'iscrizione al Registro delle imprese competente per territorio, entro trenta giorni dall'assemblea.

Contestualmente alla domanda di iscrizione, la società dovrà presentare istanza di iscrizione nella sezione speciale, di cui all'art. 25, comma 8, del D.L. n. 179/2012, la quale sarà subordinata alla preventiva iscrizione provvisoria della società nella sezione ordinaria.
Superate le verifiche spettanti all'ufficio del Registro delle imprese, come puntualizzate al comma 2 dell'art. 2 del decreto in commento, l'ufficio dovrà procedere all'iscrizione entro 10 giorni dalla data di protocollo del deposito nella sezione ordinaria del Registro delle imprese, con la dicitura aggiuntiva  «modifica di atto costitutivo di start-up a norma dell'art. 4 comma 10-bis del decreto-legge 24  gennaio  2015, n. 3, iscritta provvisoriamente in sezione ordinaria, in corso di iscrizione in sezione speciale».

Per un approfondimento dell'argomento e per scaricare il testo del nuovo decreto e del modello uniforme clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS