Venerdì 25 marzo 2016

Start-up innovative - Cancellazione dalla sezione speciale del Registro imprese per decorrenza dei termini

a cura di: TuttoCamere.it

Trattandosi di provvedimento necessitato ed inderogabile, dipendente dal combinato disposto del dettato normativo e del decorso del tempo, l'ufficio può procedere autonomamente alla cancellazione dalla sezione speciale, previa "notifica di cortesia" all'impresa da effettuarsi tramite PEC.

E' questa la posizione del Ministero dello Sviluppo Economico, espressa con il Parere n. 79330 del 21 marzo 2016, inviato in risposta ad un quesito posto da una Camera di Commercio in merito alla cancellazione delle Start-up innovative per decorrenza del termine di applicabilità delle disposizioni normative in materia di Start-up.

In particolare la Camera di Commercio ha chiesto se «sia sufficiente un provvedimento del Conservatore che disponga la cancellazione dalla sezione speciale start-up [ .... ]; ovvero se debba comunque delinearsi un procedimento in cui l'ufficio, avuto conoscenza della scadenza dei termine di applicabilità delle disposizioni normative in materia di start- up:
a) informi tramite PEC la start-up (o incubatore) dell'avvio del procedimento, consentendo di controdedurre entro un termine non superiore a dieci giorni;
b) successivamente proceda a trasmettere l'intera documentazione al giudice del registro per la valutazione della sussistenza dei requisiti normativi ai fini della cancellazione dell'impresa dalla sezione speciale.».


Il Ministero, con il citato parere, ha rilevato quanto segue:
a) il controinteresse dell'impresa, che giustificherebbe la complessa procedura prevista dall'art. 2190 C.C., nella fattispecie prospettata non si manifesta. Infatti, il decorrere del tempo e quindi il consolidarsi dell'evento della decorrenza del termine di applicabilità delle disposizioni normative in materia di Start-up, che la legge stessa prevede come estinguente l'iscrizione in sezione speciale della società, non ammette controdeduzioni da parte dell'impresa stessa;
b) le comunicazioni sulla decadenza non sono "periodiche", ma rispondono a un calendario previsto per legge.
In conseguenza di quanto esposto, l'ufficio potrà procedere autonomamente alla cancellazione dalla sezione speciale.

La cancellazione dalla sezione speciale non preclude comunque sulla possibilità di iscriversi in sezione ordinaria, ed ove la società ne abbia interesse, può procedere, in presenza dei requisiti di legge, ad iscrizione in sezione speciale PMI innovative.

Per scaricare il testo del parere ministeriale clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS