Mercoledì 11 marzo 2015

Start-up innovative: ancora aperto il bando Smart & Start

a cura di: TuttoCamere.it
Dal 16 febbraio 2015 e' aperto il bando Smart & Start, l'intervento agevolativo dedicato alle Start-up innovative, che mette a disposizione oltre 200 milioni di euro per finanziare nuovi progetti imprenditoriali presentati da start up innovative.
Le domande saranno esaminate ed istruite nel rispetto dell'ordine cronologico di presentazione e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Ricordiamo che, con circolare del Ministro dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014, sono stati definiti aspetti rilevanti per l'accesso alle agevolazioni e il funzionamento del regime di aiuto finalizzato a sostenere la nascita e lo sviluppo, su tutto il territorio nazionale, di Start-up innovative, di cui al decreto ministeriale 24 settembre 2014.

Le domande di agevolazione potranno essere presentate esclusivamente per via elettronica, utilizzando la procedura informatica messa a disposizione sul sito internet www.smartstart.invitalia.it secondo le modalita' e gli schemi ivi indicati.

Possono presentare domanda le Start-up innovative di cui all'art. 25, comma 2, D.L. n. 179/2012, costituite da non piu' di 48 mesi, di piccole dimensioni, iscritte nella sezione speciale del Registro delle imprese e con sede legale e operativa in tutto il territorio nazionale, nonche' le persone fisiche che intendono avviare una Start-up innovativa, compresi i cittadini stranieri in possesso del visto Start-up.

L'agevolazione consiste in un finanziamento agevolato a tasso zero fino al 70% dell'investimento totale, che sale all'80% in caso di Start-up costituite esclusivamente da donne o da giovani oppure che impiegano almeno un dottore di ricerca italiano che sta lavorando all'estero e sceglie di rientrare in Italia.

Per le Start-up con sede nel Mezzogiorno e nel cratere sismico aquilano e' prevista anche una quota di contributo a fondo perduto, mentre per le societa' costituite da non piu' di 12 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione sono previsti servizi di tutoraggio tecnico-gestionale.

Possono essere oggetto di agevolazione i programmi d'investimento e costi d'esercizio realizzati e sostenuti nell'ambito di piani d'impresa caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, e/o mirati allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell'economia digitale, e/o finalizzati alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.

Per saperne di piu' clicca qui.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS