Mercoledì 2 marzo 2016

SRL semplificate - Un approfondimento realizzato dal CNDCEC e dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti

a cura di: TuttoCamere.it

Per incentivare l'imprenditoria giovanile, l'art. 3 del decreto legge n. 1 del 24 gennaio 2012, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 27 del 24 marzo 2012, ha introdotto nel Codice civile il nuovo art. 2463-bis rubricato "Società a responsabilità limitata semplificata", prevedendo così una nuova tipologia di società, accessibile solo alle persone fisiche e in particolare ai giovani che non abbiano compiuto i 35 anni di età alla data della costituzione.

La società a responsabilità limitata semplificata (SRLS) è il tema affrontato in un recente documento (datato febbraio 2016) approvato dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (CNDCEC) e a cura della sua Fondazione (FNC).

A seguito di reiterati mutamenti normativi intervenuti nel corso degli ultimi anni, l'attuale disciplina della società a responsabilità limitata è fortemente mutata.
Il tipo societario appare destinato ad assumere nel tempo un ruolo fondamentale anche e soprattutto in vista degli obiettivi di politica legislativa volti a favorire l'avvio di attività imprenditoriali.
La riscrittura delle regole pone la SRL in una prospettiva privilegiata rispetto agli altri tipi societari, sia di persone che di capitali.

Rispetto ai primi, infatti, la possibilità di costituire una società con capitale inferiore ai 10.000 euro colloca la S.r.l. in una fascia di mercato finora riservata alle società di persone, rendendola a seguito delle modifiche degli ultimi anni che hanno condotto all'elaborazione della disciplina della società a responsabilità limitata semplificata (S.R.L.S.), maggiormente allettante per via dei risparmi conseguiti in fase di costituzione.

Il documento fornisce un'analisi dell'attuale normativa e, in particolare, mette in luce gli aspetti caratterizzanti della disciplina in quanto variante organizzativa prescelta in fase di start up dell'iniziativa economica. Il lavoro si sviluppa lungo tre direttrici:

  • la prima, di natura giuridica, che affronta argomenti come la costituzione e lo statuto, l'amministrazione e le modifiche costitutive fino a dare alcuni cenni sulla trasformazione;
  • la seconda, di tipo aziendalistico, tratta i temi della sottocapitalizzazione e la problematica relativa alla copertura delle perdite;
  • la terza, di valenza statistica, illustra l'evoluzione del fenomeno sin dalla sua introduzione nell'ordinamento giuridico.

L'analisi statistica che il lavoro presenta è basata in parte su dati Movimprese e Unioncamere e in parte su dati estrapolati dalla Banca dati Bureau van Dijk.
I dati elaborati mostrano come l'introduzione della SRLS abbia avuto l'effetto di spingere ulteriormente l'espansione delle società di capitali, a partire dal 2013, a fronte dell'inesorabile declino delle società di persone che dal 2007 presentano un saldo tra iscrizioni e cessazioni costantemente negativo.

Al 30 settembre 2015, le SRLS sfiorano le 80mila unità a fronte di poco più di 1 milione e mezzo di società di capitali e 1 milione e 63mila società di persone.
Il numero di SRLS cresce costantemente, da 3.500 circa del 2012 e oltre 16mila del 2013 a quasi 28mila del 2014 e 40mila del 2015.
Dall'analisi dei dati di bilancio emerge come il 42% delle SRLS presenti un bilancio in perdita e di queste il 64% ha una perdita superiore al capitale sociale.
Altro dato rilevante è che il 50% delle S.r.l. semplificate è unipersonale.

Con questo documento si dà avvio ad una serie di iniziative editoriali che vedranno collaborare il CNDCEC e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti (FNC) per un progetto che ha l'obiettivo di realizzare lavori di tipo scientifico, ma nel contempo operativi, che possano essere di valido supporto al lavoro quotidiano dei Commercialisti.

Per scaricare il testo de documento clicca qui.
Per un approfondimento sull'argomento delle SRLS clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS