Martedì 6 dicembre 2011

Sgravi per le imprese da Irap, cuneo fiscale e capitalizzazione

a cura di: eDotto S.r.l.
Come promesso dal premier Monti, il decreto “salva Italia” contiene un pacchetto di interventi per la crescita economica che produrrà la riduzione della pressione fiscale sulle imprese.

L'articolo 2 della Manovra prevede, a partire dal periodo d'imposta 2012, la deduzione da Ires e Irpef nella misura del 100%, e non più su base forfetaria del 10% dell'Irap pagata sul costo del lavoro. Ciò comporterà un risparmio tributario per le imprese pari a 1,5 miliardi annui per il triennio 2012-2014.

Sempre in materia di Irap, il decreto presentato dall'esecutivo apre al taglio del cuneo fiscale se il dipendente è una lavoratrice o un giovane under 35. In sostanza se oggi l'impresa beneficia di uno sconto pari a 4.600 euro nel periodo di imposta per un lavoratore dipendente con contratto a tempo indeterminato, con la nuova norma lo sconto sale ad euro 10.600 quando si tratta di lavoratrice o di giovane sotto i 35 anni. Il beneficio salirà a 15.200 euro qualora donne e giovani prestino il loro lavoro in imprese situate nel mezzogiorno, ossia Abruzzo, Basilicata, Sicilia, Sardegna, Campania, Puglia, Calabria e Molise.

L'articolo 2 stabilisce anche la possibilità di recuperare, tramite richiesta di rimborso, la parte di tali imposte relative ai periodi imposta precedenti a quello in corso al 31 dicembre 2012.

Altro sostegno varato per la crescita riguarda la reintroduzione di una sorta di Dit - Dual income tax - ora denominato “Aiuto alla crescita economica (Ace)”. Il meccanismo opera riconoscendo alla società che incrementa il patrimonio, con aumenti di capitale in denaro o trattenendo gli utili, un rendimento rapportato ad una percentuale; tale rendimento comporta una deduzione dall'imponibile Ires o Irpef utile per l'anno in cui è effettuato l'aumento di capitale e negli esercizi successivi fino a che il patrimonio non diminuisce per assegnazioni o rimborsi ai soci.

Claudio Siciliotti, presidente dei commercialisti, ha espresso il suo giudizio sulla manovra presentata dal governo Monti apprezzando l'Ace e la riduzione del carico Irap ma auspica che l'esecutivo, in carica da sole 3 settimane, metta “mano ad altri interventi strutturali e a misure meno timide per la crescita rispetto a quelle varate”.
Fonte: http://rassegna.lavoro.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS