Lunedì 9 gennaio 2012

Servizi di telefonia e Internet – Dal 1° gennaio 2012 cessano gli obblighi previsti dal “Decreto Pisanu”

a cura di: TuttoCamere.it
Nel decreto-legge 29 dicembre 2011, n. 216 (decreto "Milleproroghe") non c'è più traccia dell'emendamento che prevedeva la proroga di un ulteriore anno dell'obbligo di licenza del Questore a carico degli esercizi pubblici di telefonia e Internet. Pertanto, a decorrere dal 1° gennaio 2012, si potrà aprire un Internet Point senza passare dal Questore.
Ricordiamo che in base al disposto di cui all'art. 7 del D.L. 27 luglio 2005, n. 144, successivamente convertito nella legge 31 luglio 2005, n. 155 (c.d. "Decreto Pisanu") - a decorrere dal 17 agosto 2005 - chiunque intendeva aprire un pubblico esercizio o un circolo privato di qualsiasi specie, nel quale venivano posti a disposizione del pubblico, dei clienti o dei soci apparecchi terminali utilizzabili per le comunicazioni, anche telematiche, doveva chiederne la licenza al Questore.
Questa norma, che doveva essere transitoria e cessare al 31 dicembre 2007, anno dopo anno è stata prorogata fino al 31 dicembre 2011.
L'articolo 3, del Disegno di legge n. 2494 ha previsto l'abrogazione dell'articolo 7, del D.L. n. 144/2005, convertito dalla L. n. 155/2005. Ma tale decreto risulta tuttora in discussione presso le Commissioni del Senato.
Con l'art. 2, comma 19, del D.L. 29 dicembre 2010, n. 225 sono state in seguito apportate delle modifiche sostanziali al citato art. 7, del D.L. n. 144/2005, prevedendo che la licenza del Questore doveva essere richiesta solo da chi svolgeva l'attività in questione "quale attività principale" e che non si doveva più acquisire copia di un documento di riconoscimento e registrare gli eventuali utilizzatori delle postazioni.
Ora, con il 31 dicembre 2011, sono cessati tutti gli obblighi previsti da tale normativa.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web