Giovedì 4 luglio 2002

SE C'E' RISCHIO DI REGRESSO L'IMPRESA DEDUCE I COSTI

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La Corte di Cassazione nella sentenza n. 2133 del 14 febbraio 2002 ha deciso che le imprese cedenti possono tenere conto dei crediti commerciali ceduti pro-solvendo, poiché comportano un rischio di regresso, nel calcolo dell'accantonamento deducibile per rischi su crediti. Il Collegio ha dato rilevanza al fatto che, sebbene il cedente non sia più titolare dei crediti, in ipotesi di cessione pro solvendo, resta obbligato in via di regresso e può essere chiamato a pagare per il debitore ceduto, se inadempiente. (Fonte: Il Sole 24 Ore)
Fonte: Il Sole 24 Ore
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali