Martedì 15 luglio 2003

SCENDE IL TASSO LEGALE DI MORA

a cura di: Studio Meli S.r.l.
Scende ancora l'interesse di mora per i pagamenti effettuati in ritardo. Rispetto al tasso precedente, in vigore fino a Giugno, ed equivalente al 2,85%, il nuovo si attesta sul 2,10% e sarà in vigore sino al prossimo Dicembre. Bisogna ricordare che tale tasso d'interesse riguarda i pagamenti effettuati a titolo di corrispettivo nelle transazioni commerciali, e che tale tasso, secondo le leggi comunitarie, deve sempre essere aumentato di 7 punti percentuali. Nel semestre in corso quindi, salvo diversi accordi tra le parti, il tasso per i pagamenti in ritardo è del 9,10%. Anche il nuovo interesse di mora supera, però, i tassi di usura (per i mutui 6,795%), ma secondo gli esperti un tasso legale non può essere mai considerato usurario. L'elevato livello del tasso di mora è infatti volto a modificare decisamente le situazioni per cui i pagamenti effettuati in ritardo non costituiscano più un'attraente consuetudine dati i bassi di livelli di mora e la lentezza delle procedure di recupero.
Fonte: Il Sole 24 Ore articolo di Giorgio Rengheteanu
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web