Lunedì 16 novembre 2015

Rivendita non esclusiva di quotidiani e periodici - Apertura con la SCIA

a cura di: TuttoCamere.it
Nel caso di avvio dell'attività di rivendita non esclusiva di quotidiani e periodici, alla luce delle norme di liberalizzazione e semplificazione, nonché dei dettami della giurisprudenza, non sussistendo alcun margine di discrezionalità in capo all'autorità competente, può essere applicato l'istituto della Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), secondo quanto disposto dall'art. 19 della legge 241/1990. E questo nonostante che l'art. 2, comma 2, del D.Lgs. 24 aprile 2001, n. 170 (che ha sostituito in parte le norme contenute nella legge 5 agosto 1981, n. 416) preveda che l'apertura di una rivendita esclusiva e non esclusiva sia "soggetta al rilascio di autorizzazione da parte dei comuni, anche a carattere stagionale (...).
Per i punti di vendita esclusivi l'autorizzazione è rilasciata nel rispetto dei piani comunali di localizzazione ...."
.

La precisazione viene dal Ministero dello Sviluppo Economico, con la Risoluzione n. 223700 del 4 novembre 2015, che, pertanto conferma quanto già espresso dallo stesso Ministero con la nota n. 172360 del 2 agosto 2012.

La risoluzione in commento risponde al quesito sulla ammissibilità di attivazione all'interno di un fabbricato collocato presso un impianto di distribuzione di carburanti di un punto di vendita non esclusivo di quotidiani e periodici unitamente ad "altre merci".

Con riguardo poi alla possibilità di vendere "altre merci", il Ministero ricorda che la normativa vigente in materia di vendita in generale (decreti legislativi n. 114/1998, n. 59/2010 e n. 147/2012) prevede che l'attività commerciale possa essere avviata ed esercitata con riferimento ai seguenti settori merceologici: alimentare e non alimentare (art. 5, comma 1, D.Lgs. n. 114/1998) e che, nel caso di vendita al dettaglio di prodotti appartenenti al settore merceologico alimentare, impone, oltre al possesso dei requisiti morali, anche il possesso dei requisiti professionali, di cui all'articolo 71, comma 6, del D.Lgs. n. 59/2010.

Ciò significa che un soggetto in possesso dei requisiti prescritti può vendere tutti i prodotti relativi al settore merceologico prescelto, fermo restando il rispetto dei regolamenti locali di polizia urbana, annonaria e igienico-sanitaria, i regolamenti edilizi e le norme urbanistiche nonché quelle relative alle destinazioni d'uso.

Al fine di definire la tipologia dell'attività commerciale e il relativo titolo legittimante all'avvio dell'attività, il Ministero ricorda, infine, che la disciplina applicabile alle attività commerciali è correlata anche alla superficie del locale nel quale il soggetto intende avviare l'attività di vendita.

Non è invece assoggettabile a limiti di superficie l'attivazione di una rivendita non esclusiva di quotidiani e periodici, che pertanto può essere avviata a seguito della presentazione della SCIA al Comune competente per territorio.
 
Per scaricare il testo della risoluzione ministeriale clicca qui.

Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web