Venerdì 25 ottobre 2013

Rivalutazione beni immobili imprese: no a sanzioni per pagamenti errati

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
In caso di versamento rateale delle imposte sostitutive per la rivalutazione di beni immobili delle imprese che non adottano i principi contabili internazionali, la norma prevede che “sulle rate successive alla prima sono dovuti gli interessi legali con la misura del 3 per cento annuo da versarsi contestualmente al versamento di ciascuna rata”.
L'Agenzia, in sede di controllo della congruità e tempestività dei versamenti, ha più volte riscontrato l’errata applicazione degli interessi sulle rate successive alla prima, ossia in misura inferiore del 3%.

Con la Risoluzione n. 70/E del 23 ottobre 2013 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito in merito alle modalità di versamento delle imposte sostitutive di cui all’articolo 15, commi 19 e 20, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185.

I chiarimenti sono stati forniti a seguito di problematiche segnalate, che riguardano in particolare:

  • la misura del tasso di interesse da applicare in caso di pagamento rateale delle anzidette imposte sostitutive;
  • l’applicabilità alle stesse della modalità di versamento rateale prevista dall’articolo 20 del decreto legislativo n. 241 del 1997.

Per approfondimenti vi rimandiamo al testo della Risoluzione n.70/E.


Fonte: http://www.agenziaentrate.gov.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali