Giovedì 4 gennaio 2007

RITENUTA D’ACCONTO DEL 4% PER APPALTI NEI CONDOMINI

a cura di: Studio Valter Franco

Dal 1° gennaio 2007, per effetto del comma 43 della Legge 27.12.2006 n. 296, i condomini sono tenuti ad effettuare una ritenuta del 4% sui contratti di appalto di opere e servizi effettuati nell’esercizio di impresa, anche se i corrispettivi sono qualificabili come redditi diversi.

In attesa di chiarimenti da parte dell’ Agenzia delle Entrate si evidenzia quanto segue, a titolo di interpretazione del tutto personale:

a) Il condominio continuerà ad applicare la ritenuta di acconto sui compensi corrisposti per prestazioni di lavoro autonomo, con aliquota 20% (ad esempio il compenso all’ Amministratore, oppure a professionista “tecnico” quali i geometri, architetti, ingegneri etc.)

b) Il condominio non applicherà alcuna ritenuta di acconto nei confronti, ad esempio, del fornitore di gasolio per il riscaldamento centralizzato, in quanto questa operazione, a giudizio di chi scrive, non configura un “appalto di opere o servizi” ma una semplice fornitura di beni;

c) In presenza di un contratto di appalto di opere (ad esempio il rifacimento del tetto, oppure la sostituzione dei canali di gronda) il condominio dovrà operare la ritenuta di acconto del 4% nei confronti dell’impresa che esegue i lavori;

d) In presenza di un contratto di appalto di servizi (ad esempio il taglio dell’erba delle aree verdi condominiali oppure il contratto di manutenzione dell'ascensore) il condominio dovrà operare la ritenuta di acconto del 4% nei confronti dell’impresa che esegue i lavori.

Nel campo della fornitura di beni, di cui alla lettera b che precede sappiamo tutti i “confini” che discriminano la semplice fornitura di beni dal contratto di opera con fornitura di beni: in via del tutto prudenziale si reputa che la disposizione introdotta sulla ritenuta di acconto sia da escludersi nel solo caso in cui vi sia la consegna dei beni senza alcun intervento di “messa in opera”; abbiamo sopra esemplificato il caso di fornitura di gasolio, così come potremo esemplificare il caso di fornitura di sale per l’addolcitore d’acqua condominiale: ma se alla fornitura di sale condominiale associamo anche il compito di verifica del funzionamento dell’addolcitore, la riparazione, il controllo dei filtri etc. andrà a finire che ci ritroveremo nel campo di “appalto” di servizi.

Si rammenta che la ritenuta di acconto è da operarsi in relazione alla data di pagamento, sicché ricadono nelle disposizioni di cui sopra anche i pagamenti effettuati nel 2007 per contratti di appalto di opere e servizi fatturati nel 2006. Al momento di redazione della presente non è stato ancora indicato il codice tributo da utilizzare per il versamento.

Testo della Finanziaria
43. Dopo l’articolo 25-bis del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e successive modificazioni, e' inserito il seguente:
« ART. 25-ter. – (Ritenute sui corrispettivi dovuti dal condominio all’appaltatore).

  1. Il condominio quale sostituto di imposta opera all’atto del pagamento una ritenuta del 4 per cento a titolo di acconto dell’imposta sul reddito dovuta dal percipiente, con obbligo di rivalsa, sui corrispettivi dovuti per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi, anche se rese a terzi o nell’interesse di terzi, effettuate nell’esercizio di impresa.
  2. La ritenuta di cui al comma 1 e' operata anche se i corrispettivi sono qualificabili come redditi diversi ai sensi dell’articolo 67, comma 1, lettera i), del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917 ».

Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web