Lunedì 5 ottobre 2015

Riparte la corsa al regime dei minimi (al 5%): analisi di convenienza

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Dal 1° gennaio 2016 non sarà più possibile, allo stato attuale, aderire al regime dei minimi con imposta sostitutiva al 5%.
Dopo la "proroga" prevista per il 2015, dal 1° gennaio 2016 resterà infatti disponibile solo il nuovo regime forfetario previsto dalla Legge di Stabilità 2015 (L. 190/2014, Art. 1, commi da 54 a 89) che prevede però un'imposta sostitutiva al 15% e limiti di ricavi o compensi variabili a seconda dell'attività e talvolta molto basso (specialmente per le attività professionali).
Aderendo al regime dei minimi entro il 31 dicembre 2015, per chi rispetta le condizioni, sarà possibile beneficiarne fino al 31 dicembre 2019 (primi 5 anni) o fino ai trentacinque anni di età.

Abbiamo pubblicato il foglio di calcolo Excel CONFRONTO TASSAZIONE TRA REGIME ORDINARIO, REGIME DEI MINIMI e REGIME FORFETARIO 2015 per stimare, in modo semplice e intuitivo, ma senza sacrificare la precisione dei risultati, il diverso trattamento fiscale previsto tra:
  • Regime ordinario
  • Regime dei minimi in vigore, fino alla scadenza dei 5 anni o al compimento dei 35 anni, per tutti i soggetti che aderiscono entro il 31 dicembre 2015
  • Nuovo regime forfetario previsto dalla Legge di Stabilità 2015 (L. 190/2014, Art. 1, commi da 54 a 89)

DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web