Martedì 17 settembre 2002

RIMBORSI, TUTELE A PIU' VIE

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Il contribuente può rivolgersi al giudice ordinario per ottenere il rimborso delle imposte non dovute quando l'amministrazione finanziaria ha già riconosciuto il relativo diritto, ma non ha provveduto a effettuare il rimborso. L'importante principio è stato affermato dalle sezioni unite della Corte di cassazione, con l'ordinanza n. 10725 del 22 luglio 2002, con la quale è stata dichiarata la giurisdizione del giudice ordinario. Le sezioni unite riconoscono al contribuente una tutela giudiziale concorrente, che può trovare attuazione con un'azione ordinaria di ripetizione dell'indebito, nel caso in cui «l'amministrazione abbia formalmente riconosciuto il diritto al rimborso e la quantificazione della somma dovuta, sì che non residuino questioni circa l'esistenza dell'obbligazione tributaria, il quantum del rimborso o le procedure con le quali lo stesso deve essere effettuato».
Fonte: Il Sole 24 Ore
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS