Martedì 9 giugno 2009

Rimborsi Irap, software solo a ridosso del termine

a cura di: eDotto S.r.l.
I tempi del click day, fissati per le richieste di rimborso delle imposte dirette in virtu' della riconosciuta (dal Dl 185/2008) deducibilita' parziale (10%) dell’Irap, sono ristretti. Non si capisce – dice Claudio Siciliotti, presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili – il motivo che ha indotto l’Agenzia fiscale ad attendere sino a venerdi' per diramare il provvedimento recante le istruzioni operative per poter concretamente avviare la gara. Tanto premesso, le Entrate fanno sapere che il programma per trasmettere la dichiarazione sara' reso disponibile solo a ridosso della scadenza stabilita per venerdi', 12 giugno. Poi, se e' vero che la scadenza crea ulteriori ingorghi tra le numerose scadenze di periodo, riferite specialmente alle dichiarazioni 2009, non e' altrettanto scontato che il rimborso IRAP non arrivera' a tutti: l’articolo 6,, comma 4 del Dl 185 recita testualmente: “il rimborso di cui al comma 2 e' eseguito secondo l’ordine cronologico di presentazione delle istanze di cui ai commi 2 e 3, nel rispetto dei limiti di spesa pari a 100 milioni di euro per l’anno 2009, 500 milioni di euro per il 2010 e a 400 milioni per l’anno 2011...”, ma aggiunge che: “Ai fini dell’eventuale completamento dei rimborsi, si provvedera' all’integrazione delle risorse con successivi provvedimenti legislativi...”. Intanto la Cassazione prosegue nell’azione interpretativa: con ordinanza del 5 giugno ha cancellato la sentenza di una Ctr che aveva deciso l’assoggettamento di un professionista ad IRAP sulla base dell’assunto che gli elementi reddituali dichiarati dall’interessato “non lasciano dubbi in ordine al convincimento che l’attivita' professionale del resistente in codesto grado di giudizio sia stata svolta abitualmente, professionalmente, con autonoma organizzazione”. La Cassazione ritiene inadeguatamente motivata la pronuncia che “sembra affermare l’assoggettamento del professionista all’imposta contestata solo ed esclusivamente in funzione dell’entita' del reddito prodotto, che costituisce elemento, di per se', non decisivo”. In tema ancora di rimborso Irap, infine, il provvedimento agenziale 5/6/2009 – che approva il modello per l’istanza, ai sensi dell’articolo sopra richiamato (6 del dl 185) – prevede che in caso di consolidato nazionale e' la consolidante legittimata alla presentazione dell’istanza di rimborso della quota Irap deducibile ma versata negli esercizi precedenti. Le consolidate dovranno rideterminare il redito e presentare il modello di rimborso anche se non e' evidenziato alcun importo da rimborsare. Per le societa' che hanno scelto il regime di trasparenza fiscale la deduzione forfetaria dalle imposte sui redditi del 10 per cento dell’Irap versata e' effettuata dalla stessa societa' trasparente in sede di determinazione della base imponibile da imputare ai soci.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 37 - Rimborsi Irap, software solo a ridosso del termine - Criscione
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report