Martedì 17 luglio 2012

Riforma delle professioni: via libera del Governo

a cura di: TuttoCamere.it
Il Consiglio dei Ministri del 15 giugno 2012 ha approvato in via preliminare uno schema di regolamento contenente le linee guida per la riforma di tutte le professioni ordinistiche (escluse quelle sanitarie).
Si tratta di un decreto del Presidente della Repubblica che attua i principi di libera concorrenza in materia di professioni regolamentate, dettati dall'art. 3, comma 5, del decreto-legge n. 138/2011, convertito dalla legge n. 148 del 2011: libero accesso alla professione, preventivo, assicurazione obbligatoria, pubblicità, tirocinio e formazione continua.
Gli Ordini professionali dovranno predisporre dei regolamenti ad hoc per recepire le linee guida contenute nello schema di D.P.R..
Con l'entrata in vigore del decreto saranno per legge abrogate tutte le norme incompatibili con quelle introdotte dal provvedimento.
Viene introdotta anche l’obbligatorietà dell’assicurazione per i rischi derivanti dall’esercizio dell’attività professionale, di cui deve essere data notizia al cliente, e una più elastica regolamentazione della pubblicità informativa, consentita con ogni mezzo e che può anche avere ad oggetto, oltre all’attività professionale esercitata, i titoli e le specializzazioni del professionista, l’organizzazione dello studio ed i compensi praticati
Entro il 31 dicembre 2012, il Governo provvederà a raccogliere le disposizioni aventi forza di legge che non risultano abrogate per effetto del citato art. 3, comma 5 bis, del D.L. 138/2011.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS