Mercoledì 21 settembre 2011

Riforma della Cassa ragionieri. Allo studio ipotesi eque e graduali

a cura di: eDotto S.r.l.
Al convegno che il 20 settembre si è tenuto a Torino, dal titolo “Presente e prospettive future della Cassa di previdenza dei ragionieri commercialisti”, il presidente dell’Ente previdenziale, Paolo Saltarelli, ha delineato le linee guida della riforma previdenziale che si sta pensando per tutti gli iscritti.

I temi chiave della riforma spaziano dall’innalzamento dell’età pensionabile a 68 anni, alla volontà di elevare il contributo soggettivo minimo dall’attuale 8% al 15%, all’introduzione del contributo di solidarietà fino alla possibilità di ampliare la platea degli iscritti alla Cassa facendo entrare anche i revisori contabili.

Lo scopo è formulare una riforma in grado di durare a lungo una volta entrata a regime, anche se lo stesso Presidente ha tenuto a precisare che ogni misura finalizzata, per esempio, all’innalzamento dell’età o delle leve contributive, è destinata a realizzarsi in modo graduale.


Al momento si tratta di ipotesi, dato che nulla è stato deciso. Ciò che è chiaro a tutti gli iscritti è il fatto che serviranno sicuramente nuovi sacrifici per salvaguardare l’Ente. Ma, in questo periodo di crisi anche un piccolo esborso potrebbe non essere gradito. L’impegno – secondo Saltarelli – è quello di tenere conto di tutte le istanze e di applicare sempre i principi di equità e gradualità.   
Fonte: http://rassegna.lavoro.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report