Mercoledì 19 ottobre 2005

REVOCABILITA' DEL CURATORE: CAMBIAMENTI IN VISTA

a cura di: Studio Meli S.r.l.
Il Consiglio nazionale dei ragionieri, congiuntamente a quello dei dottori commercialisti, ha diffuso un documento di osservazioni sulle modifiche alla legge fallimentare (rd 16 marzo 1942 n. 267). Più precisamente in riferimento all'individuazione dei soggetti che possono essere chiamati a svolgere l'incarico di curatela si è ampliato il novero dei soggetti che possono accedere all'incarico di curatore fallimentare. Si è posta l'attenzione sul potere, già in sede di esame del passivo, in capo ai creditori che rappresentano la maggioranza dei crediti insinuati, di richiedere al giudice delegato la sostituzione del curatore (nuovo art. 37-bis). Sul punto si è evidenziata la necessità di prevedere con riguardo a tale richiesta, quantomeno una maggioranza qualificata (i due terzi dei crediti ammessi al passivo) in luogo della maggioranza semplice attualmente prevista nell'art. 37-bis.
Fonte: Italia Oggi del 19/10/2005
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS