Venerdì 13 maggio 2016

Revisione legale - Emanato il nuovo regolamento di attuazione della disciplina in materia di esame di idoneità per l'abilitazione all'esercizio della professione

a cura di: TuttoCamere.it

E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 103 del 4 maggio 2016, il Decreto 19 gennaio 2016, n. 63, recante "Regolamento recante attuazione della disciplina legislativa in materia di esame di idoneità professionale per l'abilitazione all'esercizio della revisione legale".

Il decreto, emanato ai sensi dei commi 4 e 4-bis, dell'art. 4, del D.Lgs. n. 39/2010 ed in vigore dal 19 maggio 2016, detta le modalità di svolgimento dell'esame per l'iscrizione nel Registro dei revisori legali.

L'esame previsto dall'articolo 4 del D.Lgs. n. 39/2010, consiste in prove scritte e orali dirette ad accertare il possesso delle conoscenze teoriche necessarie all'esercizio dell'attività di revisione legale e della capacità di applicare concretamente tali conoscenze, e verte sulle materie indicate al comma 1 dell'art. 1 del nuovo decreto (art. 1).

Il decreto, dopo aver indicato, all'art. 2, i requisiti richiesti per l'ammissione all'esame, all'art. 3, indica le modalità di presentazione della domanda. Questa, in regola con l'imposta di bollo, deve essere indirizzata al Ministero dell'Economia e delle Finanze, entro il termine perentorio di giorni trenta dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto che indice l'esame.

La domanda può essere presentata con modalità telematiche o digitali, ovvero a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento; in tal caso gli effetti si producono dalla data di spedizione.

Alla domanda dovranno essere allegati:

  • i titoli attestanti il possesso dei requisiti;
  • l'attestazione del versamento del contributo esame ammontante a euro 100,00.

Il decreto disciplina altresì la composizione e la nomina della commissione esaminatrice con i relativi adempimenti (art. 4), le materie delle prove di esame, che consistono in tre prove scritte ed una prova orale, e le modalità di svolgimento delle prove dia scritte che orali (art. 5).

Sono ammessi alle prove orali i candidati che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a diciotto trentesimi di voto in ciascuna prova scritta (art. 10).
All'art. 12 viene dettata la seguente norma transitoria: fino alla data della prima ordinanza del Ministero dell'Istruzione che dovrà indire le due sessioni di esame di abilitazione all'esercizio della professione, successiva all'entrata in vigore del presente regolamento, l'ammissione all'esame per l'iscrizione al registro dei revisori ed i relativi esoneri restano disciplinati dagli articoli 3, 4 e 5 del D.Lgs. n. 88 del 1992 e dalle relative disposizioni attuative.

Resta fermo, altresì, il possesso dei requisiti previsti dall'articolo 1, comma 1, lettere, a), b) e c) del decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze 20 giugno 2012, n. 145, al momento della presentazione dell'istanza, e precisamente:

a) i requisiti di onorabilità individuati all'articolo 3;
b) la laurea almeno triennale tra quelle indicate all'articolo 2;
c) il tirocinio triennale disciplinato dal Regolamento di cui all'articolo 3 del D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 39.

Per scaricare il testo del decreto clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS