Venerdì 3 giugno 2016

Reverse charge su tablet PC, console e laptop

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Circolare dell'Agenzia Entrate 25 maggio 2016, n. 21/E.

Dallo scorso 2 maggio 2016 il reverse charge è stato esteso alle cessioni effettuate tra soggetti passivi di:

  • console da gioco;
  • tablet PC;
  • laptop;
  • dispositivi a circuito integrato, quali microprocessori e unità centrali di elaborazione, effettuate prima della loro installazione in prodotti destinati al consumatore finale.

L'Agenzia Entrate ha precisato che:

  • ai fini della individuazione dei beni indicati non assume alcuna rilevanza la denominazione "commerciale";
  • l'obbligo di reverse charge si applica soltanto alle cessioni di beni effettuate nella fase distributiva che precede il commercio al dettaglio: la fase del commercio al dettaglio è quindi esclusa dal reverse charge;
  • le nuove regole si applicano esclusivamente alle operazioni effettuate a partire dal 2 maggio (60° giorno successivo a quello dell'entrata in vigore del D.Lgs. 24/2016) e fino al 31 dicembre 2018;
  • non saranno applicabili sanzioni per i comportamenti adottati fino al 26 maggio 2016.

DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS