Giovedì 22 dicembre 2011

Responsabile aziendale. Necessario il Pin per agire per conto dell’azienda

a cura di: eDotto S.r.l.
Con precedenti documenti di prassi, primo fra tutti la circolare n. 28/2011, l’Inps ha provveduto a fornire le indicazioni atte alla identificazione dei soggetti abilitati ad operare nei confronti dell’Istituto, in qualità di datori di lavoro o intermediari autorizzati ai sensi dell’articolo 1, commi 1 e 4, della Legge n. 12/1979.

Nello specifico, l’Ente previdenziale ha fissato i criteri per l’identificazione dei consulenti del lavoro, degli altri professionisti abilitati oltre che dei servizi o centri di assistenza fiscale istituiti dalle associazioni di categoria delle imprese artigiane e delle altre piccole imprese, fornendo chiarimenti circa la procedura per il rilascio del PIN per l’accesso ai servizi destinati ai datori di lavoro. Ciò, nonostante un periodo transitorio, in atto fino a tutto il mese di dicembre 2011, in base al quale l’Istituto può continuare ad accettare i flussi Uniemens anche da parte degli intermediari operanti con le vecchie modalità.

Con nuovo messaggio n. 24153 del 20 dicembre 2011, l’Ente intende regolare l’accesso ai servizi da parte dei dipendenti muniti di delega generale ad operare nei confronti dell’Inps e, allo stesso tempo, rilasciare la funzionalità dell’applicazione “Gestione Deleghe” per la gestione dei gruppi aziendali.

Con riferimento alle organizzazioni lavorative di medie/grandi dimensioni, in cui un dipendente gestisce i rapporti con l’Inps dietro delega, si ricorda che la possibilità di operare in nome e per conto di un datore di lavoro da parte di tali soggetti può essere gestita dalle sedi, mediante verifica della delega da parte del titolare o del legale rappresentante. Ne consegue, che il soggetto interessato è tenuto a presentare istanza di abilitazione compilando il modulo di nuova istituzione SC72 (Richiesta di abilitazione ad operare responsabile rapporti con l’Inps), disponibile nella sezione modulistica del sito web dell’Istituto.

Previa verifica e archiviazione della documentazione presentata, la sede competente provvederà a fornire il PIN di accesso ai servizi e ad abilitarlo a operare per conto del datore di lavoro. Dopo essere stato iscritto nella “Anagrafica Azienda”, il soggetto opportunamente dotato di idoneo PIN potrà utilizzare in via telematica tutte le applicazioni previste per la gestione dei dati relativi alle Matricole Azienda su cui è stato inserito, con le stesse autorizzazioni riservate ai “Rappresentanti Legali”.
Fonte: http://rassegna.lavoro.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS