Venerdì 16 settembre 2011

Question time sulle ultime strategie del Governo in tema di lotta all’evasione

a cura di: eDotto S.r.l.
Nella seduta del 15 settembre, in commissione finanze della Camera è stata presentata un'interrogazione parlamentare con cui si chiedeva di conoscere la posizione del Governo in merito alla strategia adottata con le ultime manovre finanziarie nella lotta all'evasione fiscale e nel recupero di maggior gettito.

Le risposte fornite dal sottosegretario all'Economia, Bruno Cesario, hanno toccato argomenti diversi.

Riguardo all’innalzamento dell’imposta di bollo sui depositi titoli (Dl n. 98/11, art. 23, comma 7), il sottosegretario ha difeso la natura progressiva del tributo, sottolineando come l’incidenza del prelievo sia strettamente collegata con l’aumentare del valore nominale del patrimonio. Si ricorda che il prelievo varia dalla misura minima di 34,20 euro per i depositi titoli inferiori a 50mila euro, fino a 1.100 euro per i patrimoni che superano di 500mila euro. In nessun caso è pensabile azionare manovre elusive attraverso lo spacchettamento dei patrimoni, per fruire di aliquote più basse, dal momento che la “detenzione dei conti titoli comporta in ogni caso dei costi di gestione che potrebbero incidere sulle eventuali scelte di frazionamento dei patrimoni mobiliari”.

Sul discorso del condono, Cesario fa presente che non c’è alcuna misura ricollegabile a condoni o sanatorie attualmente al vaglio del Governo. Mentre, per ciò che riguarda l’ipotesi di un prelievo straordinario sugli scambi effettuati con i paradisi fiscali, si sottolinea come il tema sia già nell’agenda dell’Unione europea e l’Italia aspetta di conoscerne gli esiti finali.

Alla domanda sollevata circa la contrarietà dell'esecutivo all'introduzione della tassa patrimoniale, infine, si è resa la seguente risposta: "L'adozione di tale misura implica decisioni di contenuto prettamente riservato all'autorità politica che, pertanto, investono il governo nella sua collegialità”.
Fonte: http://rassegnastampa.mef.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS