Mercoledì 11 marzo 2009

PERSONALE, GLI ENTI LE TENTANO TUTTE

a cura di: Studio Commercialista Papaleo
Fondazioni create ad hoc che per eludere i vincoli alle spese. Senza l’estinzione del rapporto di lavoro i tentativi dribblare la legge 133 sono inutili. Al via le manovre per tentare di eludere i rigidi vincoli alle spese di personale, previsti dalla legge 133/2008. Non poche amministrazioni comunali stanno pensando di ridurre le spese di personale trasferendo tali spese in appositi contenitori. In sostanza costituendo enti come fondazioni e trasferendo il personale (in particolare proveniente da mense, asili nido, servizi culturali e servizi coerenti con la natura di enti, come le fondazioni, utilizzabili per la gestione di servizi privi di rilevanza imprenditoriale) il costo in bilancio si ridurrebbe. Si tratta tuttavia di manovre elusive inutilizzabili per espressa previsione del legislatore. Il legislatore all’articolo 76, comma 1, della legge 133/2008 include espressamente alle spese di personale quelle sostenute "per tutti i soggetti a vario titolo utilizzati senza estinzione del rapporto di pubblico impiego, infrastrutture e organismi variamente denominati partecipati o comunque facenti capo all’ente". Alla luce di questa disposizione non basta trasferire gli interventi da una serie di uffici ad un contenitore appositamente creato, mantenendo contestualmente il rapporto di lavoro del pubblico impiego, con sistemi come il comando o il distacco. L’unico modo per sfuggire alla morsa, sarebbe estinguere rapporto di lavoro con i dipendenti interessati dal processo di trasferimento, applicando l’articolo 31 del decreto legislativo 165/2001 che prevede nella sostanza il trasferimento del ramo d’azienda e quindi - attuando quanto previsto dall’articolo 3, commi da 30 a 32, della legge 244/2007 - tagliare i posti dalla dotazione organica e ridurre con relativamente le risorse contrattuali decentrate.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS